clessidraASPHI ha inizio con una scommessa: credere che dei giovani non vedenti, addestrati come programmatori di computer, potessero essere inseriti produttivamente nel mondo del lavoro.
Nel 1979 si trattava di una iniziativa rivoluzionaria, di una vera sfida.

Da allora ASPHI ha continuato a cogliere sfide, da un lato facendo leva sulle continue innovazioni tecnologiche, dall’altro agendo per un progressivo cambiamento culturale.

Oggi la nuova frontiera è l’uso della tecnologia per il miglioramento della qualità della vita delle persone con disabilità, spaziando dalle disabilità sensoriali e motorie, a quelle psichiche e mentali, alla perdita di autonomia e abilità determinata dall’invecchiamento, allo svantaggio di essere migrante.

pellicola da film parzialmente svolta

 

I principali eventi negli anni 

linea bordeaux

 

Giovanni Zanichelli al telefono alla scrivania

 

Giovanni Zanichelli,

fondatore di ASPHI

linea bordeaux

 

Romano Prodi

 

 

Il messaggio di Romano Prodi,
allora Presidente della Commissione Europea,
per i 20 anni di ASPHI  

 linea bordeaux

  • clicca sul logo Sostieni per fare una donazione alla Fondazione Asphi

  • Newsletter

  • In evidenza