Cosa facciamo » Accessibilità, Scuola » ComeSE (fossi nei panni di…)

ComeSE (fossi nei panni di…)
Simulatore di difficoltà

 
comese_ATRIO

ComeSE è uno special game che consente di simulare difficoltà sensoriali e percettive in ambienti virtuali 3D: qui il visitatore può esplorare una situazione in modo immersivo, provando su se stesso  le difficoltà che incontra, nel muoversi, leggere,  scrivere, una persona con disturbi visivi, uditivi, motori, o con dislessia o discalculia.  Ma può anche rendersi conto che con le tecnologie digitali è possibile modificare i contesti, migliorando l’autonomia e la possibilità di partecipazione della persona con difficoltà.

 

comese_AULA

Il visitatore è invitato a seguire un percorso, incontrando di volta in volta ostacoli nuovi che può superare o aggirare  facendo ricorso a risorse mentali e ambientali, attivando le strategie opportune. Un Avatar guida il visitatore nel percorso, indicandogli gli obiettivi da raggiungere e suggerendo le possibili strategie, mediante un sistema di aiuti a più livelli.
ComeSE, nato dalla collaborazione tra ASPHI, TIconBLU e Fondazione IBM Italia, è un percorso di sensibilizzazione pensato per tutti i cittadini, ma in particolare modo per insegnanti e studenti, affinché possa aumentare la consapevolezza che gli effetti della disabilità possono essere fortemente ridotti, se si interviene sul contesto, attivando comportamenti individuali socialmente adeguati.

 

Per scaricare il materiale con relativa documentazuione ( vai )

 

Per ulteriori informazioni:

articolo di ASPHInforma N.47 – anno 2012

articolo del Corriere della sera online – 17/11/2010

 

 

 

Anno inizio: . Stato: . Tipo iniziativa: , . Argomento: , . Tipo di disabilità: , , , . Destinatari: , .