Cosa facciamo » Lavoro » Tec.O.- azioni di supporto alla conoscenza delle Tecnologie assistive nell’Organizzazioni

Tec.O.- azioni di supporto alla conoscenza delle Tecnologie assistive nell’Organizzazioni

Laboratorio presso AUS NiguardaIl progetto “Tec.O.” intende diffondere la conoscenza sui metodi più corretti ed efficaci per valutare ed introdurre tecnologie assistive nei contesti organizzativi e culturali d’impresa, poiché nonostante la presenza di significativi incentivi, l’effettivo utilizzo da parte dei datori di lavoro, soprattutto delle piccole e medie imprese appare insoddisfacente. Il progetto sottolinea proprio nel suo nome, derivante dal latino “Tecum” (con te) l’approccio e la metodologia che lo caratterizza, cioè quello di porsi al fianco e a sostegno delle aziende nell’esplorazione e nella conoscenza del mondo delle tecnologie assistive. Per fare questo si intende analizzare l’approccio metodologico seguito nella esperienza triennale realizzata da ASPHI in collaborazione con AUS (Associazione Unità Spinale dell’ospedale Niguarda di Milano) e Cooperativa Spazio Vita , nell’ambito del progetto “pAUS-A”, che riguarda in particolare la sperimentazione e la progettazione di tecnologie assistive per persone con gravi disabilità motorie con riferimento specifiche a quelle midollari. Attraverso le azioni di progetto, si realizzerà uno studio della Buona Prassi realizzata e si organizzeranno dei workshop sulle tecnologie assistive in modo da mostrare come, anche le persone con gravi compromissioni fisiche (dalla nascita o sopravvenute a seguito di un trauma) possano con le opportune tecnologie assistive (comprese applicazioni sw) partecipare attivamente e/o essere inseriti nella attività professionali. Seguiranno delle campagne di informazioni ad ampio raggio, attraverso i canali web e social, la realizzazione di un convegno sul tema e l’elaborazione di reports sulle soluzioni progettate

Beneficiari di questo progetto sono:

A) Imprese Le imprese del territorio della provincia di Milano interessate a capire come una persona con disabilità dotata degli “opportuni strumenti di lavoro” (tecnologie assistive adeguate) possa essere inserita produttivamente nei contesti aziendali

B) Responsabili HR /Organizzazione e della Comunicazione/ Responsabili Sistemi Informativi – cioè quelle figure professionali che in aziende per il ruolo che gli compete se adeguatamente sensibilizzate possano incidere positivamente sull’esito dell’inserimento

E) Referenti dei servizi sociali territoriali

F) Persone con disabilità. Il progetto intende sostenere i lavoratori con disabilità, impiegati o in cerca di occupazione presso imprese operanti nella Provincia di Milano.

In considerazione della finalità e dell’oggetto delle attività previste, il Progetto si indirizzerà alle imprese operanti nella provincia di Milano, senza alcuna particolare limitazione di territorio. Alcune attività progettuali si svolgeranno presso la sede di ASPHI, a Milano, mentre per le sessioni dimostrative e per la realizzazione del convegno si utilizzerà la sede della Cooperativa Spazio Vita dell’Unità Spinale dell’Ospedale Niguarda di Milano, che metterà a disposizione la sua nuova struttura accessibile di 550 mq all’interno dell’A.O. Ospedale Niguarda Ca’ Granda in una posizione attigua all’Unità Spinale Unipolare del Niguarda. La struttura inaugurata nel giugno 2015, dispone di una aula informatica allestita con le più avanzate tecnologie informatiche e dispone altresì di una sala polifunzionale, con una capienza ricettiva di 90 posti a sedere, dotata di sistema audio video e proiettore digitale, atta ad accogliere una vasta platea di utenza in particolar modo rappresentanti aziendali, che potranno in sede di formazione, meglio documentarsi sulla tecnologia utilizzata dalla persona con paratetraplegia, al fine di superare la sua limitazione fisica ed abilitarsi al lavoro. Le azioni di sensibilizzazione post workshop e quelle di diffusione dei risultati impatteranno su imprese e pubblica amministrazioni operanti sull’intero territorio, grazie alle modalità via web previste ed utilizzate ordinariamente da ASPHI nella sua comunicazione istituzionale e anche quelle di AUS (Associazione Unità Spinale) e Cooperativa Spazio vita Onlus.

Referente: Emanuela Trevisi – ASPHI  Milano – etrevisi@asphi.it

 

18.06.2015

 

 

Anno inizio: . Stato: . Tipo iniziativa: , . Argomento: . Tipo di disabilità: . Destinatari: , , , .
  • Cerca nelle attività

  • Siti di progetto